domenica 23 ottobre 2011

Piadine all'olio d'oliva (sofficissime!)

Mi sono cimentata per la prima volta a preparare le piadine in casa. Sono davvero veloci e facili da preparare, non credevo! La vera ricetta tradizionale romagnola prevede l'uso dello strutto nell'impasto ma l'ho sostituito con l'olio extravergine d'oliva: il risultato è stato così soddisfacente che non comprerò mai più le piadine pronte al supermercato, non c'è proprio paragone con queste soffici bontà!!!


Ingredienti (per 4 piadine grandi o 5 medie):

500 gr. di farina 00 per pizza Molini Rosignoli
5 cucchiai d'Olio E.V.O. Dante
250 gr. di latte
1/2 bustina di lievito di birra secco in granuli
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale

Per i funghi trifolati:
Olio E.V.O. Dante, Aglio in granuli Tec-Al e Pepe Nero Tec-Al q.b.

Versare tutti gli ingredienti nell'impastatrice (oppure disporre la farina a fontana e gli altri ingredienti al centro) 


e lavorare per una decina di minuti fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto.

Con il mattarello stendere dei dischi sottili e bucherellare la supericie con una forchetta.

Arroventare la piastra (o una padella antiaderente) e cuocere per circa un minuto


poi rigire, farcire con il condimento prescelto e richiudere subito continuando a cuocere a fuoco bassissimo per qualche istante su entrambi i lati.


Questa l'ho farcita con wurstel vegetariani di soia della Valsoia, funghi trifolati e scamorza bianca.

Mio marito ne ha mangiata una con fesa di tacchino, funghi trifolati e mozzarella ed una con speck e scamorza affumicata.


Sono venute proprio buone. Una quarta l'ho semplicemente precotta per qualche istante su entrambi i lati e l'ho lasciata raffreddare senza condimenti, poi avvolta nella pellicola e surgelata. Non so come verrà, vi farò sapere, voglio provare e casomai farne di più per lasciarle in freezer pronte all'uso.


English Version of Piadine with olive oil

Ingredients (for 4 or 5 medium-large piadine):

1.1 lb of 00 flour  
5 tablespoons of E.V.olive oil
0.55 lb of milk
1 / 2 packet of dry yeast granules
1 teaspoon of sugar
1 teaspoon salt

Pour all the ingredients, kneading (or have the flour and other ingredients in the center) and work for about ten minutes until the dough is smooth and compact. With a rolling pin roll out of thin discs and prick the supericie with a fork. Red-hot plate (or a pan) and cook for about a minute then rigire, stuff it with the sauce you want and close quickly while continuing to cook over low heat for a few moments on both sides.



28 commenti:

  1. Hai ragione,non conviene comprarle....bravissima.
    Un abbraccio a te Elisa e buona domenica.

    RispondiElimina
  2. Perfettamente d'accordo, non esiste davvero paragone con quelle comprate!!

    RispondiElimina
  3. le piadine sono una delle cose che adoro della romagna!
    Salvo questa ricetta!

    RispondiElimina
  4. Sai che credevo fosse davvero difficile realizzarle?! A te, comunque, sono venute splendidamente, molto meglio di quelle con lo strutto e sicuramente meglio di quelle comprate, brava! Grazie per averle condivise e buona domenica!

    RispondiElimina
  5. me ne mangerei una anche ora che mi sono appena alzata da tavola!!!!ho lanciato un contest sulla panificazione vieni a dare un occhiata se ti va!!!!:D

    RispondiElimina
  6. Anche io ne ho fatto una versione con l'olio! davvero molto.. ma molto buone anche le tue.. bacioni e buona domenica :-)

    RispondiElimina
  7. buona la piadina ,complimenti,ciao

    RispondiElimina
  8. Adoro le piadine, ottime Elisa, bravissima!!!!!

    RispondiElimina
  9. è vero, non conviene comprarle, sono così semplici

    RispondiElimina
  10. le cose fatte in casa sono genuine e la tua ricetta mi ha fatto venire una fame....bacio Elisa a presto!!!

    RispondiElimina
  11. Brava, ottime piadine!! Quante ne hai fatte? A presto I cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  12. Detta così sembrano semplici!!Vedremo se saremo brave come te!Le tue sono riuscite perfettamente!!Brava e buon inizio di settimana!Babà e bignè

    RispondiElimina
  13. Non le ho mai preparate in casa (e sinceramente neppure acquistate al supermercato!)... ma se è davvero così facile devo proprio provarle.

    RispondiElimina
  14. a me piacciono un sacco! e tu sei stata veramente brava:-) bacioni

    RispondiElimina
  15. ciao,volevo avvisarti che per partecipare al mio contest si possono utilizzare anche lieviti chimici,per semplificare un po le cose a chi non ha tempo.

    RispondiElimina
  16. fatte!ottime!hai mai provato con il latte?son buonissime anche così..che voglia mi hai fatto venire hihihiih..buona settimana un bacione

    RispondiElimina
  17. Che bella idea queste piadine è grande.
    .. Ho cambiato URL a cui collegarsi è necessario mettere questo nel vostro blog http://saboresyolores-garlutti.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
    Marimi baci

    RispondiElimina
  18. Ne mangerei mille, specialmente a quest'ora! *_*

    RispondiElimina
  19. E' un'idea davvero stupenda quella di sostituire lo strutto con l'olio d'oliva! Adoro le piadine, ma spesso evito di abusarne proprio per la loro pesantezza.... Bravissima, questa è un'idea dalla quale trarrò ampiamente spunto! buona giornata!

    RispondiElimina
  20. A quest'ora ci andrebbe proprio una piada...Brava e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  21. non le ho mai preparate, ma mi segno la tua ricetta!! un bacione

    RispondiElimina
  22. Hai proprio ragione non esiste paragone tra quella che facciamo a casa e quella si compra nel supermercato.
    Un bacione
    Lu

    RispondiElimina
  23. Ciao Elisa, che bella scoperta il tuo blog! Ti seguo con piacere e questa ricetta in particolare la proverò prestissimo!

    RispondiElimina
  24. Le ho fatte e sono venute buonissime. Daniela

    RispondiElimina
  25. Come mai metti il lievito se poi non lasci neanche riposare l'impasto?
    Non è una critica ehh..è solo x sapere per poi provarle a fare!!!

    RispondiElimina
  26. Ho fatto le piadine seguendo la tua ricetta. Sono venute benissimo, e non è stato per niente difficile. Grazie. Baci

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...