giovedì 20 ottobre 2011

Medaglioni di miglio al forno

Grazie alla fornitura di prodotti Melandri Gaudenzio ho potuto cucinare e mangiare per la prima volta il miglio, che non avevo mai provato. E' un cereale molto diffuso in Asia ed Africa, qui da noi è invece poco usato, ed è un peccato perché, oltre ad essere molto buono,  si presta a mille ricette salate o dolci, ha valori nutritivi elevati, è molto ricco in proteine, vitamine e sali minerali quindi è un validissimo sostituto della carne. Inoltre non contiene glutine, ottimo per chi soffre di celiachia o intolleranza ad altri cereali. E' stata proprio una bella scoperta!

Piatto in polpa di cellulosa Ecobioshopping
 
Ingredienti (per 2 persone):
 
300 ml di brodo vegetale (preparato con cipolla, carota e sedano)
1 grossa fetta si scamorza affumicata
1 uovo
qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato
prezzemolo tritato
pangrattato
 
 
Lavare il miglio e cuocerlo nel brodo bollente seguendo i tempi di cottura indicati in confezione.
 
 
Lasciare raffreddare quindi aggiungere un uovo, parmigiano, prezzemolo, sale e pepe ed un pizzico di cannella. Amalgamare bene. 


 Formare delle palline ed inserire al centro un cubetto di scamorza affumicata.
 
 
 Passare nel pangrattato ed appiattire leggermente.
 
 
Disporre su una teglia con un filo d'olio e cuocere in forno per una ventina di minuti a 180 gr. (io le ho cotte al microonde funzione crisp per una decina di minuti).


Sono venute davvero gustose, un validissimo secondo vegetariano!
 
English Version of millet burger baked

Ingredients (for 2 persons):

0.22 lb of organic hulled millet
0.66 lb of vegetable stock (made with onion, carrot and celery)
1 large slice of smoked cheese is
1 egg
a few tablespoons of grated Parmesan cheese
chopped parsley
bread crumbs
a pinch of cinnamon
Oil E.V.O. Dante, black pepper and salt q.b.
(Tuna pâté ketchupper for garnish)

Wash the millet and cook in boiling broth following the cooking times given in the package. Allow to cool then add an egg, Parmesan, parsley, salt and pepper and a pinch of cinnamon. Mix well. Form into balls and insert a central cube of smoked cheese. Go in the breadcrumbs and flatten slightly. Place on a baking sheet with a little olive oil and bake for twenty minutes at 180 grams. (I've cooked in the microwave according to crisp for about ten minutes).

20 commenti:

  1. non ho mai usato il miglio in cucina mi sembra simile al couscous come forma e non sapevo che potesse essere cvosì versatile, un bacione e complimenti per la ricetta!!

    RispondiElimina
  2. Ely è bellissimo e anche molto, molto appetitoso! Sai proprio ieri ho preparato per la mia prima volta il miglio, lo comprai un paio di settimane fa perché è uno dei cereali più preziosi per la salute delle unghie e dei capelli e volevo provarlo in una versione adatta alla colazione o alla merenda quotidiana. Credo proprio di averla trovata, la proporrò presto!
    Un bacione e complimenti per questa stupenda ricettina! :*

    RispondiElimina
  3. proprio ieri stavo pensando come utilizzare il miglio in cucina!!!!proverò la tua ricetta!!!!

    RispondiElimina
  4. Non lo conosco per niente il miglio sai??? però queste polpette mi sembrano deliziose! smack :-)

    RispondiElimina
  5. neanche io lo mai mangiato, ma visto la bontò che hai creato lo devo assolutamente provare

    RispondiElimina
  6. Fantastiche, adoro il miglio!!!

    RispondiElimina
  7. Non l'ho mai mangiato!mmm da provare questa buona ricettina!

    RispondiElimina
  8. wow, sai che non l'ho mai assaggiato?sembra proprio delizioso preparato così!

    RispondiElimina
  9. Mi piace molto il miglio!!!! Una splendida ricetta per valorizzarlo, complimenti cara!!!!!

    RispondiElimina
  10. ciao Elisa,
    bellissimi e buonissimi questi medaglioni.
    E' molto buono il miglio e sopratutto sano, ho parecchie ricette anche io, ma mi dimentico sempre.
    Baci

    RispondiElimina
  11. Non ho mai assaggiato il miglio e questa ricetta incuriososce molto! Devo provarla, mi sembra gustosa! Ciao

    RispondiElimina
  12. Devo decidermi ad assaggiare questi cereali strani, però l'aspetto è buono e in molti dicono anche il sapore...il miglio fa parte della cucina macrobiotica o sbaglio!?

    RispondiElimina
  13. E' proprio invitante!! Bravissima I cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  14. Ciao io sono intollerante al glutine l'ho scoperto in primavera, leggendo i commenti sono alimenti che hanno gusti particolari se giochi bene con gli ingredienti e le spezie li rendi gustosi. Bello il tuo blog!

    RispondiElimina
  15. anch'io non l'ho mai assaggiato, mi hai fatto venire una gran voglia.

    RispondiElimina
  16. mai mangiato..proverò grazie!buon w.e. un bacione

    RispondiElimina
  17. Che bello!appena mi arrivano i prodotti lo provo a fare mi sembra gustosissimo, poi salutare!
    mi piace proprio.
    Me lo salvo:)
    Susy

    RispondiElimina
  18. Con quel cuore morbido fa proprio una gran voglia...e se pensi a quanto bene fa, bè non si può non provarlo!! Baci :-)

    RispondiElimina
  19. buoni buoniquesti medaglioni e pure divertenti.
    sul web ho trovato anke qst ideona. è qui http://lacucinadiegle.blog.tiscali.it
    ciao. w il miglio. ninni

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...